Le schede di memoria forniscono spazio di archiviazione elettronica per i tuoi media digitali come foto e video. Se possiedi una fotocamera digitale, videocamera, drone o dispositivo mobile, probabilmente stai utilizzando una scheda di memoria. Il modo migliore per scoprire quale scheda di memoria è necessaria è nelle istruzioni per l'uso o sul sito Web del produttore. Tuttavia, abbiamo anche creato la seguente guida per spiegare le differenze tra le schede di memoria SD.

Tipi di schede di memoria

I 3 principali tipi di schede di memoria sono SD Mini, SD Micro e SD. Ogni tipo ha anche classi che indicano la sua capacità di archiviazione. Le classi più popolari sono SDHC e SDXC.

SD o SDSC (Secure Digital Standard Capacity): capacità di archiviazione massima di 2 GB

SDHC (Secure Digital High Capacity): capacità di archiviazione da 2 GB a 32 GB

SDXC (Secure Digital Extended Capacity): più di 32 GB a 2 TB di capacità di archiviazione

L'utente medio può acquisire centinaia o addirittura migliaia di foto e videoclip con una scheda da 32 GB o 64 GB. I dispositivi hardware che supportano gli standard più recenti sono retrocompatibili con le schede standard precedenti, ma le schede standard SD più recenti non possono essere utilizzate nei dispositivi hardware che supportano solo gli standard precedenti.

Velocità delle schede di memoria

La velocità della scheda di memoria è misurata come il numero massimo di byte al secondo che possono essere trasferiti tra la scheda SD e il dispositivo host (smartphone, fotocamera digitale, drone, ecc.). Ciò è particolarmente importante se le schede vengono utilizzate nelle videocamere o per la registrazione video, poiché la velocità della scheda limiterà la risoluzione video.

La velocità di lettura è un indicatore della velocità con cui è possibile aprire un file dalla scheda di memoria. Quindi, quando ricevi una foto dalla fotocamera o provi a trasferire i dati del film dalla scheda di memoria al telefono. La velocità di scrittura misura la capacità della scheda di memorizzare i dati sulla scheda di memoria.

Il modo più comune per specificare la velocità delle schede di memoria era un semplice numero di classe che assomiglia a un numero in un cerchio. Le schede possono essere classificate in Classe 2 (velocità minima di scrittura di 2 MB/s), Classe 4 (4 MB/s), Classe 6 (6 MB/s) o Classe 10 (10 MB/s). È importante sapere che questi sono valori minimi. Quindi è del tutto possibile che una carta possa raggiungere velocità più elevate, ma questi valori ti danno un'idea di cosa aspettarti come minimo.

Più recentemente, la velocità di scrittura è stata classificata utilizzando un indice di velocità UHS che appare come 1 o 3 in una "U". Le schede UHS-1 raggiungono un minimo di 10 MB/s, mentre le schede UHS-3 promettono 30 MB/s.

Alcune schede SDHC e SDXC supportano anche la classificazione Ultra High Speed ​​(UHS), che offre velocità di trasferimento dati più elevate. Sulle carte si vede spesso un numero romano, che indica la velocità dell'interfaccia della carta in relazione alla classificazione ad altissima velocità. Le schede UHS-I raggiungono fino a 104 MB/s e UHS-II aumenta la velocità fino a 312 MB/s.

Prova le schede di memoria

Capacità di archiviazione - È importante ricordare che una scheda di memoria non avrà mai la sua piena capacità di archiviazione. Il produttore deve integrare il file system nella scheda di memoria, che occupa una certa quantità di spazio di archiviazione. La capacità di archiviazione varia da scheda a scheda e da produttore a produttore. Ad esempio, con una scheda da 124 GB, dovresti aspettarti almeno 119 GB di spazio di archiviazione disponibile.

Quando si verifica la velocità di una scheda di memoria, è importante utilizzare un lettore di schede con una porta USB 3.0 e assicurarsi che il dispositivo host (ad es. laptop, smartphone) supporti USB 3.0. USB 3.0 consente velocità di trasferimento più elevate tra la scheda di memoria e il dispositivo host (in alcuni casi fino a 10 volte più veloce). Se stai utilizzando un lettore di schede con una porta USB 2.0 o un dispositivo che supporta solo USB 2.0, non sarai in grado di misurare con precisione la velocità della scheda di memoria.

Il modo più semplice per testare la capacità di archiviazione di una scheda di memoria (in Windows) è fare clic con il pulsante destro del mouse sull'unità D: (o sulla posizione in cui si trova la scheda di memoria) e selezionare "Proprietà". Nella scheda Generale dovresti essere in grado di vedere lo spazio utilizzato e disponibile sulla scheda di memoria. Nella scheda "Extra" è possibile controllare la scheda di memoria per eventuali errori di sistema.

Il secondo passo è testare la velocità della scheda di memoria. Per fare ciò, è necessario scaricare il software da una terza parte. Alcuni dei tester di velocità delle schede di memoria più comuni sono ABC, XZY e FDE. Il software fornisce la velocità di lettura e scrittura della carta. In ENJOOY testiamo in modo casuale le nostre schede di memoria con il software ABC e un lettore di schede USB 3.0 per garantire la velocità delle schede di memoria e la qualità della memoria.